Roberto Scarpetti

Fascia d'età: 41-45

Lingue parlate: Italiano  Inglese  Spagnolo 

Scarica il Curriculum

Condividi su

ROBERTO SCARPETTI
Sceneggiatore e regista

Formazione
Diplomato in Sceneggiatura presso la Scuola Nazionale di Cinema - Centro Sperimentale di Cinematografia.
98/99 Corsista del “Terzo Corso RAI di formazione e perfezionamento per sceneggiatori
Laureato in Scienze Politiche presso “L’Università degli Studi di Roma La Sapienza”

ESPERIENZE PROFESSIONALI

Cinema e Tv
2016 Scrive il soggetto Dove non ho mai abitato, per l'omonimo film diretto da Paolo Franchi.
         Scrive Io sono Gaetano, diretto da Rolando Colla, prodotto da Peacock Film (Svizzera) e RSI –
          RadioTelevisione Svizzera di lingua italiana.
2015 Scrive il documentario Magic Island, diretto da Marco Amenta e prodotto da Eurofilm,
         presentato a HotDocs 2015, festival di documentari di Toronto.
2012 Dirige il lungometraggio Sicilia, sama diwaan, documentario prodotto da FaroFilm e
         finanziato dalla Regione Siciliana.
2011 Scrive Giochi d'estate, diretto da Rolando Colla, prodotto da Peacock Film (Svizzera), Classic
         (Italia) e Arte (Francia), con il finanziamento del Cantone di Zurigo, del Dipartimento Federale
         dell’Interno – Ufficio Federale della Cultura, e di RSI – RadioTelevisione Svizzera di lingua italiana,
         e con il sostegno di Euroimage e Media, presentato alla “68 Mostra Internazionale d'Arte
         Cinematografica di Venezia – Selezione Ufficiale, Fuori Concorso”.
2008 Scrive sette monologhi interpretati da Asia Argento e diretti da Michele Civetta, per il ciclo
         Crime & Passion in onda su FoxCrime, Sky;
         Scrive e dirige Strani amori, prodotto da Riverfilm, che ottiene la nomination al GLOBO D’ORO
          2008 come miglior cortometraggio.
2007 Scrive e dirige il cortometraggio Novembre, prodotto da Riverfilm, in concorso al 13° festival La 
         Cittadella del Corto 2007 e al Naoussa Film Festival 2007 (Grecia).
2005 Scrive Mosche a Hollywood, film tratto dall'omonimo libro di Alessandro Fabbri, diretto da
          Fabio Segatori, prodotto da Imago Film e Rai Cinema
2004 Dirige e scrive il cortometraggio Il tempo di morire, film in concorso al 11° Bradford Film
         Festival 2005, Bradford (UK), al 7° Short Short Film Festival 2005, Tokyo (Giappone) e Los Angeles
         (USA), al 13° Festival Arcipelago 2005, Roma, e al 11° Festival La Cittadella del Corto 2005,
         Trevignano Romano, Izmir Film Festival 2005 (Turchia), InShort Film Festival 2005
         (Sanpietroburgo, Russia) e al 10° Unimovie 2006, Pescara;
        Scrive e dirige il cortometraggio With a little patience, in concorso al 22° Torino Film Festival e
         all'11° Bradford Film Festival (UK);

Teatro
2016 Scrive Prima della bomba, regia di César Brie, prodotto dal Teatro di Roma e da Campo
         Teatrale, in collaborazione con Short Theatre, in scena al Teatro India di Roma dall'8 settembre;
         Scrive il testo collettivo La flamme qui brûle les mots essentiels, nell'ambito della residenza di
         drammaturgia al festival Chantiers d'Europe, testo rappresentato in lettura al Theatre de la Ville 
         di Parigi il 28 maggio;
         Traduce e adatta Yerma, di Federico Garcia Lorca, in scena dal 29 marzo 2016 al Teatro Vascello
          di Roma, con la regia di Gianluca Merolli
2014 Scrive Roma/est testo rappresentato in Ritratto di una capitale, spettacolo di autori vari, diretto
          da Fabrizio Arcuri e ideato da Antonio Calbi, prodotto dal Teatro di Roma, in scena al Teatro
          Argentina di Roma dal 18 novembre 2014 e dal 22 dicembre 2015.
2013 Scrive Viva l'Italia: le morti di Fausto e Iaio, regia di César Brie, prodotto dal Teatro dell'Elfo, in
          scena al Teatro dell'Elfo di Milano dal 18 marzo 2013 e dal 25 aprile 2014, in tournée
          nell'autunno del 2013 (Modena, Bologna, Bergamo, Monza, San Vito al Tagliamento, Trento), e
          nuovamente in scena dal 23 ottobre 2014 al Teatro India di Roma, in coproduzione con il Teatro
          di Roma. Viva l'Italia è stato inoltre presentato in versione francese, con la traduzione di Olivier
          Favier, al festival La Mousson d'Eté nell'agosto 2015, con la regia di Véronique Bellegarde, al
          festival Chantiers d'Europe al Theatre de la Ville a Parigi nel maggio 2016, e trasmesso in
          versione radiofonica su France Culture, Radio France, il 10 gennaio 2016.

Premi
2015 Nomination al premio Le Maschere del Teatro Italiano, nella categoria Autore di Novità Italiana, per Viva l'Italia: le morti di Fausto e Iaio.
2014 Vince il Premio Nazionale Franco Enriquez per la drammaturgia per Viva l'Italia: le morti di Fausto e Iaio.
2012 Vince il Quarz Swiss Film Prize per la miglior sceneggiatura per il film Giochi d’estate;
Vince il premio per la miglior sceneggiatura al Fünf Seen Film Festival (Germania) per il film Giochi d’estate;
2011 Vince la Menzione Speciale dedicata a Franco Quadri al 51° Premio Riccione per il teatro, con il testo Viva l'Italia: le morti di Fausto e Iaio;
 Dal 2011 è membro della giuria del Premio Franco Solinas
2010 Vince la Menzione Speciale al 25° Premio Franco Solinas con la sceneggiatura Braccia tese

Pubblicazioni
2013 Viva l'Italia: le morti di Fausto e Iaio (versione e-book), Narcissus